INTRODUZIONE

La Regione Marche ufficializza l’apertura della seconda finestra di “START&INNOVA GIOVANI”, un’iniziativa volta a sostenere la creazione di imprese innovative da parte di giovani disoccupati laureati o laureandi. Il bando prevede contributi a fondo perduto, rientranti nel regime de minimis, con un importo di 40.000 euro che sarà destinata a ciascuna start-up con le condizioni necessarie all’erogazione.

REQUISITI

I beneficiari devono soddisfare diversi requisiti al momento della presentazione della domanda. Tra questi, essere laureati o laureandi sotto i 36 anni, residenti o domiciliati nelle Marche, e disoccupati secondo il D.Lgs n. 150/2015.

SETTORI

Le nuove start-up innovative ammesse al finanziamento devono essere costituite successivamente alla pubblicazione del bando e devono essere società di capitali, iscritte al Registro delle Imprese con sede nelle Marche. Inoltre, devono rientrare negli ambiti produttivi prioritari indicati dalla Strategia di Specializzazione Intelligente 2021-2027 (S3) Marche:

  • Casa e Arredo
  • Sistema Moda
  • Engineering e Meccanica,
  • Sistema Agroalimentare
  • Cultura ed Educazione,
  • Salute
  • Economia dei servizi e turismo.

 CONTRIBUTO

Le risorse complessive disponibili sono di 5 milioni di euro, con un contributo forfettario in regime de minimis di 40.000 euro per ciascuna start-up. Per ogni idea imprenditoriale, inclusi gli spin-off universitari, potranno beneficiare di un solo finanziamento.

SCADENZE

La prima finestra è terminata il 17 luglio 2023, mentre la seconda partirà dal 1° febbraio 2024 e terminerà il 22 aprile 2024.

Scegli il nostro incubatore per presentare la tua domanda, grazie alla nostra rete e alla nostra esperienza ti forniremo il supporto necessario in tutte le fasi del tuo progetto.

Lorenzo Sardella – 339 350 9058

Filippo Scarpini – 331 933 8961

CLICCA QUI PER CONSULTARE LA SCHEDA DI SINTESI DEL BANDO START & INNOVA

GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner